Monday, September 25, 2006

Grazie al teatro Faraggiana (EELST live in Novara 23/09)

Le cose migliori sono quelle che capitano per caso, ti cadono in braccio dal cielo e non chiedono nulla in cambio.
Così sabato, passaggio a Novara d'obbligo per rendere omaggio ai suoceri, mi ritrovo con Paolino a passeggiare (insolitamente) la sera per il corso in quel che definirei una vigilia della notte bianca (negozi aperti, bancarelle da fiera del paese e qualche evento) perchè suonano gli Elii aggratis in piazza Martiri, ed un concerto aggratis non si disdegna mai.

Erano tanti anni che non li vedevo dal vivo (quasi 10) e su John Holmes mi sono sentita più piccola - appunto di 10 anni - e poi la saga di Addolorato, che non credevo sarei mai riuscita a sentire dal vivo, e via così su partiture deliranti ma bellissime, tempi dispari impareggiabili, ed un Elio un pò affetto da divismo.

E poi Tapparella e quell'assolo centrale (quello prima di invitato no. niente fonzi no sul bicchiere no niente nome ho. Ballo lento no, ballo forte no, la bottiglia no, gioco scopa no. Amicizia no, cortesia no, convenienza no, ampio parcheggio no.) e come tutte le volte ho i brividi, e se avessi potuto, avrei pianto dalla commozione!

Unico rammarico della serata: non aver trovato una persona che sapevo esserci.
Appunto mentale: la prossima volta scrivigli prima!

2 comments:

Diego said...

Nooo... ma dai, che storia! Io ero lì dalle cinque e mezza davanti alle transenne, proprio di fronte a Elio! E poi a fine concerto non mi hai visto perché ero con le altre fave nel backstage. Mannaggia...

Ma veramente l'ultimo concerto insieme l'avevamo visto nel '98 alla Rotonda della Besana con Lucio? Come dice il poeta: passano gli anni, ma otto son lunghi...

Oh, vorrà dire che sarà per un'altra volta (non quest'anno perché il tour è finito; male che vada l'estate prossima).

Rock on! :)

Mab the Evil said...

Infatti se ci fai caso ho detto quasi 10 anni :P

Bestia se passa il tempo