Tuesday, September 21, 2010

Ci sono, eh!

Lo so, avevo promesso che avrei aggiornato il blog con più costanza, però la cosa sembra riuscirmi molto difficile e la cosa non dipende del tutto dal fatto che in ufficio abbia problemi con firewall vari.
Ciononostante rieccomi qui, dopo aver immagazzinato qualche avventura da raccontare (rigorosamente in incoerente ordine sparso).

GRV
Passata Adunanza, con il CDA alle porte, Lunina (aka il Vescovo Stonewolf) fa i conti con la politica elaviana, ritrovandosi ad odiare quella posizione (così come la odiava quando era maestro di gilda) in quanto preferirebbe concentrarsi più sulle questioni di chiesa e la materia mistico teologica e a prendere a calci qualche culo demoniaco. Dannazione a me e a quando mi sono illusa che il cambio di istituzione mi avrebbe risparmiato queste menate colossali, ma a parte questo la chiesa di Iaboth mi sta regalando grandi momenti di roleplay: che bellezza finalmente poter dedicarsi a tempo pieno ad uno dei lati più caratteristici il mio personaggio, senza rischiare lavate di capo da parte dei superiori. Vuoi mettere la soddisfazione?

Viaggio a Londra

Abbiamo camminato un sacco, anzi di più!
Mi sono tolta alcuni sassolini dalla scarpa (uno era andare a teatro a vedere we will rock you) e mi sono parcheggiata da Starbucks il più possibile, per poter assecondare la mia astinenza da white mocha e frappuccini vari. A questo giro non ho parole per descrivere tutte le emozioni che ho provato mentre respiravo e vivevo questa città, per quelli di voi che non le hanno ancora viste, qui trovate quelle che secondo me sono le foto più riuscite di questa avventura.

Macchina fotografica nuova
Giustamente, le foto di cui sopra, sono state fatte con il nuovo giocattolo di casa. Dal momento che il Bianchi doveva cambiare la sua attrezzatura, sono stata ben felice di adottare la sua vecchia Canon 450D, regalandomi per un prezzo più che ragionevole una degna fotocamera reflex digitale. Non mi ricordavo di quanto mi mancasse mettermi a scattare foto su foto e poi vuoi mettere? La reflex digitale è uno status symbol tra noi blogstar, è proprio bello darsi un tono ed atteggiarsi a creativi della domenica…
sarcasm


Feste di compleanno

Ci siamo dati alla pazza gioia, eravami in 31, abbiamo portato disordine e scompiglio in un posto fighissimo dietro casa e la torta, che ha richiesto più di 4 ore di lavorazione, ha riscosso un gran successo, mi spiace solo averne mangiato una fettina piccola così… mi toccherà rifarla in versione mignon ^^

Arthas

Quello che amo dei miei amici è che sanno che sono nerd e a loro va bene così. Infatti tra i regali di compleanno sono spuntate cose brandizzare WoW, tra cui il libro che sto leggendo in questi giorni: Arthas – l’ascesa del Re dei Lich.
Mi ha fatto molto piacere ricevere questo libro, perché si tratta di uno di quei libri che mi incuriosiva, ma che non ho mai avuto il coraggio di comprare in libreria.
Il libro ha il pregio di leggersi veramente velocemente e credo che i lati positivi si fermino qui, però voglio finirlo (non mi manca molto per fortuna) prima di lanciarmi in una recensione come si deve.

Credo che per il momento sia più o meno tutto, non voglio buttare troppa carne al fuoco onde evitare di esaurire ancora il barattolo delle idee.

1 comment:

il Lupo della Luna (mousse) said...

Beh, "blogstar"... come dicono a milano "vula bass" :p

Però c'è da dire che la reflex digitale è tutto un altro mondo rispetto alla compatta, per quanto evoluta. Cambia un pò tutto, difatti ora molte compatte di alta gamma stanno copiando le reflex..