Tuesday, April 01, 2008

Tempeste mediatiche e ormonali.

Stamattina, insolitamente, non ho nulla da fare, se non scaricare dei file da un ftp di un fornitore. Capita che mi metta a sfogliare il sito del corriere, così uno si tiene informato...

Politica, le solite cose, cronaca, niente di che, qualche pesce d'aprile interessante... e poi la pagina dedicata al Grande Fratello, che non seguo, perchè tv non ne guardo, ma per un motivo o per un altro ho un'idea di chi sono i partecipanti.
Con mio sommo giubilo vedo che Roberto, il figlio di papà milanese, è stato buttato fuori (a furr di popolo mi dicono anche!).
Ma la mia attenzione si sofferma su questo passaggio ddell'articolo:

"La concorrente del reality condotto da Alessia Marcuzzi, nei giorni scorsi è stata al centro di un processo mediatico in seguito alla decisione dell'ordine dei medici di Napoli di dare il via ad un procedimento che potrebbe arrivare ad una possibile radiazione dall'Albo in seguito alle immagini andate in onda di atteggiamenti intimi avuti con Roberto. «È un prezzo troppo alto da pagare, posso accettare tutto ma non questo - ha affermato la Carcuro - non voglio essere punita per un atto privato che prescinde dal mio essere diligente sul lavoro. Certe persone dovrebbero guardare i fatti loro prima di puntare il dito contro di me. Il mio comportamento - ha concluso - avrá delle conseguenze sicuramente, ma nel privato»."

In tutto questo c'è un surreale nonsence.
Tizia ha fatto sesso in tv = atto privato.

C'è qualcosa di perverso nel considerare la propria privacy, un programma sotto gli occhi di diversi milioni di telespettatori.

E poi si chiedono perchè uno non guarda la tv.

7 comments:

ophelia said...

ok che non era precisamente privato ma cosa c'entra con l'ordine dei medici?? non l'ho mica capita!

Mab the Evil said...

la gente poi pensa male Ophy :P

cmq meno seghe mentali dico io ^_^

Fabrizio said...

Eppure, chissà quanti poveri malati si farebbero curare in quel modo....

:-D


Già che ci sono, ti chedo un aiuto per questa cosa...


RICHIESTA DI AIUTO!!!

A TUTTI QUELLI CHE VISITANO QUESTO BLOG!

Lo so che forse non è esattamente la cornice adatta.
Ma so che in molti visitano questo blog e magari mi potete aiutare.

Jolly, il mio cucciolo, è sparito dalla cuccia qualche giorno fa.

Stiamo continuando a cercarlo, ma per ora senza risultati.

Mi rendo conto che si tratta solo di un animale domestico, tuttavia c'è un grande legame affettivo che lega me e la mia famiglia a questo cucciolo.

Potete trovare tutte le informazioni qui:

http://stylecafe.blogspot.com/2008/04/vi-prego-di-aiutarmi-in-questo-momento.html


Grazie mille, amici, scusate per l'intervento off topic.

Fab

Avion said...

Se han buttato fuori il cumenda, quest'anno il GF ha smesso di far ridere. Possiamo andare a bruciare la "casa".

{Jester} said...

Lo so che sono estremo a volte, ma fosse per me sgancerei una cluster bomb sulla casa del grande fratello.
Non voglio fare il bacchettone impegnato perché non sono proprio il tipo, ma è mia personalissima opinione che il GF sia una delle più grandi zozzerie mai portate in tv, e tengo a precisare che parlo in linea generale, non di questo caso in particolare che per inciso si commenta da solo.
Il GF è un sintomo allarmante e allo stesso tempo una grande trovata commerciale, vorrei stringere la mano a quello che l'ha importato perché ha capito che in italia una trasmissione dove puoi vedere 24-7 i cazzi altrui può fare un enorme successo e andare avanti per anni.
Se parliamo in ambito economico è una trovata assolutamente geniale, mentre dal lato umano mi fa ribrezzo e un po' mi inquieta.
Ovviamente non è solo il GF che rende la nostra tv assolutamente inguardabile, ma di certo fa la sua bella parte.

Mab the Evil said...

Jes, mi trovi concorde con te quasi al 100% però per parafrasare Duglass Adams, il GF è sostanzialmente "Mostly Harmless" :P

Domon said...

ne so molto, ma se l'atto non ha direttamente a che fare col suo esercitare la professione del medico, l'idea di sbatterla fuori è solo una trovata pubblicitaria del cazzo come piace a noi italiani...