Friday, March 28, 2008

Meglio tardi...

Illy lattina

Il caffè freddo in lattina, o comunque pronto da bere, è una cosa che mi piace parecchio, e di cui sento la mancanza qui in Italia (all'estero è una bevanda come un altra, in Giappone poi ad ogni angolo di strada si trovano distributori di caffè in lattina).
Dal mio punto di vista rappresenta un ottimo succedaneo alla redbull nelle notti di straordinario.

4 comments:

Avion said...

Io penso che una cosa del genere, in Italia, sia una bestemmia.
Come la "pizza americana".

dabogirl said...

il cappuccino in lattina mi fa senso. Ma pazienza.
Preferisco ad ogni modo un frappuccino, che almeno è ready-made

Fabrizio said...

Non saprei dirti. Io ho alcuni problemi con il caffè di Starbuck. Riuscivo a sopportarlo solo quando c'erano -8 gradi a Berlino.
Ma per il resto, lo sento davvero troppo annacquato.

Piccolo aneddoto, nel 2006 breve vacanza a Londra. Ristorante cheap ma molto buono in Covent Garden.
Il parùn ci offre il caffè, visto che gli avevo regalato un disegno ex tempore.
Mi dice:" te lo faccio forte, perchè voi italiani lo bevete così"
Io spero che non mi arrivi concentratissimo.

Mi arriva un caffè che noi definiremmo normale, anche buono.

Ma forte è un'altra cosa...

E' che loro ce la vogliono proprio questa litrazza di acqua....

Son così

Fab

Mab the Evil said...

Io il caffè sono abituata a berlo lungo, come fanno in america o paesi anglosassoni, anche perchè per comodità a casa mia gira sempre caffè solubile, perchè è molto raro che la mattina abbia tempo per prepararmi la moka, invece col bollitore e il caffè solubile vado tranquila.

Degustibus ^_^