Tuesday, October 21, 2008

Colpo di fulmine

Le macchine non mi hanno mai detto nulla, ho anche io i miei gusti, ma non ho mai avuto una fissazione particolare per un modello, una casa costruttrice o altro.
Tantomeno mi intendo di motori, prestazioni e lontana da me anni luce la febbre del tunning e delle gare di velocità.

Tuttavia è innegabile che dopo che avrò preso la patente mi serviranno ste maledette/benedette quattro ruote e mio malgrado ho iniziato a vedermi in giro, per capire cosa offre il mercato.
Il primo impatto è stato disastroso. Nessuna automobile catturava la mia attenzione, nemmeno le bellissime 500 e mini, che sono stati i primi modelli su cui ho posato la mia attenzione.
Questo perché non capendo un acca di prestazioni e specifiche tecniche di motori e altro, la cosa che andavo subito a vedere erano i colori disponibili e gli interni.

La cosa incredibile è che i colori delle carrrozzerie nove volte su dieci sono tutti di una banalità epocale e non sempre tutti i modelli sono disponibili in tutti i colori.
Discutendo di questo col marito la situazione si è aggravata ancora di più perchè ognuno di noi ha posto i seguenti paletti:

Pao non voleva un auto rossa, grigia o bianca.
Io non ne volevo sapere di auto blu(in ogni sua tonalità e gradazione) rosse e grigie.
Va da se che i colori scampati al nostro schizzinoso cromatismo sono pochi, disponibili solo su alcune macchine.

La soluzione ci giunse inaspettata, come tutte le buone idee che arrivano e attraverso un canale non del tutto scontato.
Stavo navigando sulla home page della mia radio preferita, quando mi imbatto nella pubblicità di una macchina, dalla carrozzeria di uno scintillante rosso magenta!
Incuriosita corro a vedere dove porta quel banner e approdo nel sito della nuova Ford Fiesta.

Si era detto niente colore rosso?
Non proprio, per il blu avevo specificato nessuna variazione di tono, luminosità e saturazione (evviva il know how del grafico), ma quando si parla di rosso, come colore della carrozzeria si intende sempre un rosso particolare. Per scorporarlo in prcentuali di quadricromia potrei dirvi magenta 100 e giallo 100. Il magenta invece, oltre essere il rosso con la saturazione maggiore (100%), è un colore che non ho mai visto su nessuna macchina. La differenza la potete vedere qui sotto:
rosso

Va da se che l'originalità di questa tonalità ha messo subito d'accordo me e il marito, senza contare che, come da consiglio del Bianchi, i dadi di peluche rosa ci stanno a meraviglia.

Superato l'ostacolo del colore ho dato una scorsa veloce alle caratteristiche e al prezzo (si parte da 11k fino a 16k) che non è del tutto proibitivo.
Morale della favola dopo 5 minuti in cui navigavo nel sito della fiesta mi ero innamorata di questa stilosissima quattroruote!

Ed eccola qui, in tutto il suo splendore ^_^
Nuova Fiesta

Con tutta probabilità il suo ingresso in famiglia avverrà tra il 2009 e il 2010 e molto probabilmente non sarà difficile trovarne una usata e in buone condizioni :)

5 comments:

MaDdi3 said...

bella! :O

Lapo Luchini said...

La saturazione è del 100% in entrambi i casi, solo che il primo è uno splendido rosso primario, il secondo "un normale magenta"… ghghgh
(ho sempre amato il rosso e il blu primari… diciamo "rosso fuoco" e "blu elettrico" per l'esattezza, anche se in entrambi i casi dipende molto da cosa sta bruciando o si sta ionizzando…)

PS: de gustibus non disputandum est (“non si sputa due volte sui gusti degli altri”, se non erro)

Dekia said...

Io ho il modello vecchio, Fiesta S. Uscito di produzione a fine novembre 2007, ovvero quando l'ho presa io! - -;

La nuova, beh... Devono ancora farmi fare il test, (provo tutte le fiesta e le saab che buttano fuori) ha una linea che non mi entusiasma. Copiata alla grande dalla Punto e dalla Brava.
Dalla Ford mi aspettavo qualcosina in più. C'è da dire che in quanto a motore (bel sound, ma io parlo dei miei TANTI cv sul 1.6L) e tenuta di strada non ho nulla da dire, se tiri le marce diventa più brillante!
Lunghina come macchina (la nuova), auguri per i parcheggi! Sterzo fantastico, frenata un pelo lunga, ma i freni vanno strizzati!
-dekia-
ps. cmq bella scelta!!

Mab the Evil said...

Grazie dei consigli Dekia, come detto, io di roba teNNicanon ci capisco un acca ^_^'' Per me conta moltissimo il design (da buon grafico neh...)

dabogirl said...

ciò mi porta alla mente la mia prima lezione di educazione artistica alle medie. Ci chiesero di portare tempere nei tre colori primari e io portai il mio bel magenta (papà e mamma sono pittori e aristi in genere).
La prof s'arrabbiò perchè voleva lo scarlatto.
Quei tre anni furono molto deleteri per le mie inclinazioni artistiche.