Friday, October 24, 2008

Come il puffo Burlone

burlone

Un bel giorno color pistacchio, il Grande Puffo Grafico andò dal Puffo Esecutivista carico di lavoro.
"C'è da puffare l'adattamento in italiano di questa collezione, sono più di 400 file da sistemare." disse al Puffo Esecutivista.
"D'accordo Grande Puffo Grafico, ci penso io" rispose il Puffo Esecutivista.

I 400 file erano tutti salvati in formato TIFF, il Puffo Esecutivista dovette quindi ridisegnarli uno per uno in Illustrator.
Il puffo Esecutivista decise che avrebbe puffato un simpatico pacco bomba, con tutto il suo affetto e la sua amicizia, al Puffo Grafico che aveva puffato quei file da adattare.

esplosione

3 comments:

{Jester} said...

Ridisegnare? in che senso? il puffo ececutivista non poteva usare un puffo-script?

MaDdi3 said...

Ah, i puffscript!
Come le puffbacche, ma richiedono meno scazzi :D

Mab the Evil said...

@Jes: No jes non è così semplice il tiff è un formato a livello unico, chi ha orecchie per intendere... inoltre, tanto per rincarare la dose, il programma con cui sono stati realizzati questi file non è quello che usiamo noi (cioè che tutto il mondo usa...)