Monday, March 21, 2005

Un altro lunedì mattina

E' di nuovo lunedì.

Mi ritrovo a riordinare le idee degli ultimi giorni, in maniera non troppo lucida, visto il tasso di sonno che mi avvolge caldo e morbidocome una coperta.

Venerdì sera.
Dopo una bella giornata, sia metereologicamente e scolasticamente parlando, Pao decide di portarmi fuori a mangiare il sushi!!!
Era da ottobre che non lo mangiavo, le mie papille gustative avevano dimenticato il sapore del pesce e del riso, è stata una festa per i miei cinque sensi!
Mangiare sushi per me è un'esperienza che coinvolge il cinque sensi in egual misura.
Vista: l'aspetto di un bel piatto di sushi è unico ed impareggiabile, può raggiungere livelli di bellezza tale, chequasi quasi ti dispiace doverlo mangiare...
Preparare qualcosa di buono è difficile, ma presentarlo in maniera adeguata lo è altrettanto!
Tatto: che lo si mangi con le bacchette o con le mani, il tatto viene coinvolto al 100%, con le dita puoi percepire le diverse consistenze, mentre con le bacchette viene messa alla provala tua destrezza e la tua capacità di saper dosare la forza, per non distruggere il pezzo di riso ^__^
Udito: questa è una particolare casistica, in realtà l'udito è il senso meno coinvolto in tutto questo, ma io lo tiro in ballo per completezza di cronaca e perchè di solito, io vado a mangiare il sushi in un piccolo ristorante giapponese vicino a Bande Nere, che da fuori sembra un posto normale e assolutamente ordinario, mentre appena si entra, si ha come l'impressionedi venire teletrasportat in Giappone.
Il cuoco parla in giapponese con i camerieri, e spesso la clientela abbituale è la comunità giapponese di MIlano (indice che in quel posto si mangia bene ;) )
L'udito salta fuori proprio a questo punto, si sentono suoni totalmente diversi da quelli ai quali siamo abbituati, il tutto si fonde e rende ancora più convincente la piccola illusione che si ha per tutto il tempo che si passa in quel piccolo angolo di Milano.
Olfatto: l'odore delle diverse portate, ma anche quello dell'ambiente circostante e l'odore dell'aria stessa.
Gusto: una sensazione difficile da descrivere. La parola che mi viene in mente è contrasto, perchè il sapore delicato e fresco del sushi si contrappone al sapore forte e speziato del wasabi, e al sapore avvolgente della zuppa di miso.

Serata senza dubbio piacevole e rilassante, in più ho trovato anche il tempo per andare il libreria e comprare Nessun Dove. Csa si può volere di più dalla vita?

Sabato
Giornata tutto sommato tranquilla, divisa tra gli amici, gli acquisti e le pulizie.
Tra gli aquisti segnaliamo:
il dvd di shrek 2
soul calibur 2 per PS2
un joypad nuovo per la mia ps2
La sera siamo usciti con Fu e Matisse e siamo andati all'Elf's Inn.
La serata si è conclusa con mega partitone a Soul Calibur 2.

Domenica
Giornata dedicata esclusivamente al cartoomics!
Cosplay, fumetti e cazzeggio maximo come parola d'ordine!
Io ed altri amci avevamo un bel gruppetto di kenshiro, nulla di eccezionale pa era proprio un gruppo carino ^__^
Io e Pao abbiamo rivisto tutti gli amici ed è stata una giornata davvero carina, anche se la fiera era abbastanza deludente, ho trovato poco materiale interessante, praticamente nulla di quello che cercavo, e quelle poche cose che volevo prendere e c'erano costavano troppo >___<
Cartoomics ormai la si fa più per affetto che per altro...

E così si arriva a oggi, ad un assonnato e grigio lunedì.
Buona giornata a tutti e buona Ostara.

3 comments:

Tut said...

Beh un weekend direi eccelso! Ora ci aspetta una settimana corta, per fortuna.

Anonymous said...

Mabbina, diffondi per favore l'indirizzo di codesto paradiso dei sensi?! ^__^;; I LOVE SUSHI!!!!
Falketta

Mab the Evil said...

E' a milano in piazza delle bande nere, in realtà è all'angolo con viale legioni romane.

Se vuoi la prossima volta che capitate a Milano vi ci porto ^__^
Però è piccolino come posto, e sull'amare il sushi siamo in due :D