Wednesday, June 21, 2006

Finalmente è uscito!

Sono andata in Feltrinelli per comprare "Nodo di Sangue" (il primo romanzo della serie Anita Blake) della Hamilton, quando ripasso davanti all'espositore con tutte le novità e noto in bella mostra e con copertina sbrillucicosa l'edizione italiana di "Anansi Boys".
Improvviso un balletto per l'emozione e la gioia e senza indugiare ne prendo subito una copia.

Anansi boys

Inutile dire che Anita Blake viene sorpassata dal mio adorato Gaiman, il quale ha la precendeza assoluta su qualunque altro libro.
Mentre rientravo dalla libreria, ho letto con avidità il primo capitolo: se è tutto così non dubito che sarà meraviglioso.
Una cosa che mi ha colpito molto è la dedica, che tosto vi ricopio

"Lo sai come funziona. Apri un libro, leggi la dedica e scopri che ancora una volta l'autore l'ha dedicato a qualcun altro.
Questa volta è diverso.
Perchè non ci siamo ancora incontrati oppure la nostra è soltanto una conoscenza superficiale, o siamo pazzi l'uno dell'altra, o non ci vediamo da troppo tempo ma tra di noi c'è uno strano legame, oppure non ci incontreremo mai, ciononostante continueremo a pensarci con affetto...
Questo libro è per te.
Con quali sentimenti te lo dedico lo sai, e probabilmente sai anche da cosa nascono."

Grazie Neil.

1 comment:

ophy said...

ma che tenero!!!