Tuesday, June 10, 2008

E poi dicono della sanità pubblica.

"A una ragazza di 18 anni viene devastato il seno con un «intervento ampio, indicato nei tumori maligni», ad «impatto estetico rilevante» e che è «inspiegabile, dato che si trattava di un semplice fibroadenoma» benigno da levare in anestesia locale."
Fonte

E pensare che anche io più o meno a quell'età ho avuto proprio quel problema...
Ringrazio gli Dei e il mio chrurgo del Macedonio Melloni, ospedale pubblico di Milano.

Un post così, giusto per fare un po' di sterile polemica...
/sick

2 comments:

Lapo Luchini said...

È la semplica, ovvia, banale differenza tra chi mira ad un profitto e chi a dare un servizio di base.
E chi sostiene che si debba andare verso una sanità all'americana vada per favore affanculo da parte mia.

Fabrizio said...

E' bello avere la conferma con la sanità italiana si è sempre in una botte di ferro.
Chiodata...

Fab