Friday, June 06, 2008

Mab and the city

Serata piacevole e atipica quella di ieri.

Protagoniste di un normalissimo giovedì sera io e la Bya.
Ci ritroviamo dopo lavoro, andiamo al cinema a vedere Sex and the City, commentiamo il film davanti ad un piatto di sushi e poi la mia amichetta mi riaccompagna a casa dal marito.

Una volta tanto abbandonare il ruola da tomboy, che passa la quasi totalità del suo spare time davanti al suo computer, uccidendo poligoni animati e ascoltando heavy metal, per una frivola serata solo donne non mi è spiaciuto affatto.

Tralasciando che non ho mai, e dico mai, perdonato Carry per aver rotto con Aidan il film mi è piaciuto moltissimo. Mi sono rifatta dalla prolugata astinenza a questa serie, che tanto mi piace, ma che tanto non piace al mio consorte...

Battute geniali, squisite problematiche tutte al femminile ed un vestito da sposa da urlo di Viviene Westwood fanno di questo film un degno epilogo per il telefilm.
Non posso nascondervi che ho passato le oltre due ore e mezzo di proiezione con gli occhi incollati allo schermo, toccandomi di tanto in tanto la fede al dito (per assicurarmi fosse ancora lì, conferma che, il mio di matrimonio, non ha attraversato la minima traversia...) e anche commouvendomi.

E poi c'era Dante... (questa la capite solo se avete visto il film ^_^ )

4 comments:

{Jester} said...

A quando lo shopping?

Petrvs Epicvs Metallicvs said...

Il suo parere verso questa serie é una ragione in piú per stimare il tuo consorte... :-)

un "Epic Hail" dalla terra iberica!

Mab the Evil said...

Carissimo Pietro,
niente mi toglierà mai dalla tersta che non puo far piacere Sex and the City ad un uomo, o meglio ad un uomo eterossessuale.

petrvs epicvus metallicvs said...

che dire? Mi trovi perfettamente d'accordo....